Tag

, , , , ,

Dopo una settimana di influenza, questa mattina ho aperto gli occhi e mi sono resa conto di non avere mal di testa. Un’altra vita, davvero. Per festeggiare, ho tirato giù dal letto il solito pazientissimo amico Roberto Mambretti e l’ho trascinato al White (per la cronaca: Roberto è il make up artist di cui ho parlato nel post Beauty low cost). Visita di rito a Sati Bibò, che merita un post tutto suo, e poi giro per gli stand alla ricerca di un prodotto che ci facesse emozionare. Roberto, all’apparenza superficiale e frivolo come tutti gli abitanti del mondo della moda, in realtà è un genio. Brontolerà per un paio d’ore per quello che sto scrivendo, lo so. Ma è davvero un genio.

Conosce di tutto, dalla musica classica ai tessuti, dai colori alla fotografia, dall’arte degli ultimi 300 anni ai segreti per fare un ottimo caffè. E come tutte le persone estremamente colte, è paziente e umile. Tanto da spiegarmi qualsiasi cosa da anni e da ascoltare le mie scoperte con l’attenzione e l’ammirazione che solo grandi amici e grandi menti possono avere. E la grande mente del mio amico Roberto l’ha spinto a farlo diventare il mio Caronte. Dopo avermi spiegato per anni i dettagli, i retroscena, i richiami, i protagonisti è riuscito ad illuminarmi. Di fatto, oggi ho capito perché tutti dicono ‘seguo la moda ma la mia passione è la ricerca’. La ricerca, nel mondo della moda, è andare a conoscere tutti gli stilisti e i designer emergenti che hanno sviluppato un prodotto artigianale e lo propongono ai buyer. Quindi, la moda è tutta ricerca. Se escludiamo i soliti 10 brand che fanno girare i grandi numeri – che di fatto si riuniscono in 2/3 grandi gruppi – tutto il resto è RICERCA. Mi sono sentita Cristoforo Colombo con l’uovo, stamattina. Camminavo a 3 metri da terra, ero pronta a sfidare Anna Wintour. Dunque, oggi al White ho fatto ricerca. Abbiamo girato per tutto il pomeriggio tra gli stand alla ricerca disperata di qualcosa che ci facesse emozionare, che non fosse già visto. E quasi quasi stavamo demordendo, quando…..

Uno stand piccolissimo proponeva borse. Carine, ad un costo accessibile. Ci siamo fermati a guardarle quando ci è caduto l’occhio su un espositore: Zohara. Ho chiesto informazioni e mi hanno chiamato lei, la creatrice. Israeliana, carinissima, con il suo migliore sorriso mi ha spiegato in un italiano perfetto che ha inventato questo prodotto – calze disegnate – un anno fa. Le ha fatte produrre, infilate in valigia ed è venuta in Italia perché è la patria della moda, e voleva sfidare la sorte “dove il bello nasce”. Il primo mese ne ha vendute 3000 (tremila!) ed è tornata a casa per trovare un investitore che le permettesse una produzione degna. Zohara (il suo prodotto si chiama Zohara art on Tights, ma non cercatelo nei negozi a Milano fino al prossimo anno) ha trovato investitori e preparato una strategia, ed è venuta a presentarle a White. Quando le ho chiesto di comprarne un paio mi ha spiegato che non è possibile fino al prossimo inverno, ma con un sorriso mi ha ringraziata per l’interesse ‘sai, quando le indosso mi sento così sexy…. Sono contenta che ti piacciano!’. Vale la pena aspettare un inverno. Siamo poi passati a salutare un amico di un amico, Marco, che ha una linea strepitosa di accessori: braccialetti particolarissimi (li trovate su Instagram – Blondienella o robmambretti) e accessori per cellulari: una catena chic (che tanto ricorda la compianta Coco Chanel) da attaccare alla cover dell’iPhone che ti permette di portare l’amato/odiato smartphone come se fosse una borsina e di averlo sempre con te senza doverlo appoggiare – e perdere – ogni piè sospinto. La linea si chiama Geisha Love, ed è in vendita presso lo store di Armani. Ve la raccomando, è davvero una dei migliori prodotti di ricerca dell’anno. Ok, della stagione, per il momento. E poi Pashmere, il nuovo libro di Claudio Burdi…. Un sacco di cose. Al prossimo post, altrimenti poi vi annoio.

PS: Roberto Mambretti è su twitter @robmambretti e su Tumblr – Roberto Mambretti.

Immagine

Geisha LoveImmagine

Geisha LoveImmagineZohara Tights – instagram: zoharatightsitalia

Annunci